S INDACATO U NITARIO L AVORATORI P OLIZIA L OCALE 
34 anni a difesa della categoria
telegram logo 11

RISPOSTA IMMEDIATA COMMISSIONE EUROPEA AL S.U.L.P.L. SULL'INIQUO TRATTAMENTO GIURIDICO E PER LE CONDIZIONI DI LAVORO DISCRIMINATORIO TRA I LAVORATORI DELLA POLIZIA LOCALE E QUELLI DELLE FORZE DI POLIZIA AD ORDINAMENTO STATUALE

 download 1                                                                                                                             download

Egregio signor Assirelli,

A riscontro della sua cortese richiesta, OMISSIS ............ Lei giustamente rileva che le risposte dei vari Ministri degli Interni che si sono succeduti dal maggio 2018 allo scorso giugno, Marco Minniti e Matteo Salvini,  non sono state soddisfacenti.

L'iscrizione di una petizione all'ordine del giorno di una riunione della Commissione per le petizioni normalmente e logicamente deve essere giustificata da una Comunicazione ai Membri dei servizi della Commissione europea e/o da una risposta concludente delle autorità nazionali competenti a una richiesta di chiarimenti da parte della Presidenza della commissione per le petizioni. La risposta, a cui lei si riferisce del 20 giugno 2019, è stata portata a conoscenza dei Coordinatori nella prima seduta della Commissione per le petizioni della nuova legislatura (18 luglio).

Il segretariato non ha ricevuto istruzioni in merito dall'Ufficio dei coordinatori.

D'altro canto non avendo più ricevuto un seguito la lettera in questione – nonostante la successione di un nuovo Ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, dal settembre 2019- allo stato, pare opportuno, oltreché necessario per la procedura, sollecitare per un chiarimento definitivo sull'accoglimento o meno delle vostre richieste le tre autorità nazionali ( Presidente del Senato, Presidente della Camera dei deputati, nonché Ministro degli Interni), già coinvolte nella corrispondenza pregressa e dal cui operato è auspicabile si delinei una reale ricerca di rimedi, che superino lo stadio delle attuali proposte di legge.

Last, but not least, il calendario delle prossime riunioni della nostra Commissione risentirà inevitabilmente, per quanto riguarda tempi e modalità di convocazione, delle misure eccezionali  adottate dal Segretariato del Parlamento europeo per prevenire il diffondersi dell'epidemia coronavirus COVID 19.

A tempo debito, sarà nostra cura tenerla informata, non appena riceveremo le risposte, di cui sono in corso i solleciti.

Cordiali saluti,

La segreteria

Commissione per le petizioni

 download 1

NOTA DELL'EURODEPUTATO MARIO FURORE IN RELAZIONE ALLA PRIMA RISPOSTA DELLA NUOVA COMMISSIONE EUROPEA PER LE PETIZIONI

Caro Assirelli, procedo con la calendarizzazione da sottoporre all'attenzione della prossima riunione dei Coordinatori.

Un cordiale saluto Mario Furore

 

IMG 20200322 WA0002